Langhe Rosato

Doc

Prodotto con uve Nebbiolo

Terreno:
franco argilloso, calcareo

Esposizione:
sud-est

Forma di allevamento:
Guyot classico a controspalliera

Vinificazione:
il pigiato messo in pressa subisce una macerazione di alcune ore prima della pressatura, il mosto ottenuto viene decantato e fatto fermentare a temperatura controllata (18° C) per una decina di giorni; effettuata la prima sfecciatura il vino rimarrà sui lieviti per 4-5 mesi prima di essere stabilizzato e imbottigliato

Affinamento:
in bottiglia di 3 mesi prima della messa in vendita

Ne scaturisce un rosato unico per piacevolezza e tipicità evidenziando la potenzialità del vitigno Nebbiolo anche in questa tipologia.

Colore:
rosato tenue con sfumature salmone

Profumo:
netto, ampio, con note di rosa sbocciata, ciliegia e lampone

Sapore:
gusto pieno, morbido, sapido, caldo, persistente con retrogusto gradevole e fruttato

Ottimo come aperitivo, si abbina bene ad antipasti freddi e piatti di pesce delicati.

rose-vino-da-tavola
rombi-logotipo