Barbera d’Alba

Doc

Prodotto con uve Barbera al 100%

Terreno:
franco sabbioso, calcareo

Esposizione:
sud-est

Forma di allevamento:
Guyot classico a controspalliera

Vinificazione:

in rosso a cappello emerso con rimontaggi giornalieri, svinatura a fine fermentazione e conseguente fermentazione malolattica
Affinamento: in acciaio per 6 mesi seguito da una permanenza in bottiglia di 2-3 mesi prima della commercializzazione.

La Barbera è uno dei più diffusi e conosciuti vini piemontesi; la produzione della Barbera d’Alba ricade sul territorio di 54 comuni limitrofi al capoluogo langarolo, il cuore delle Langhe.
La rusticità del vitigno e l’attenzione particolare nella gestione del vigneto garantiscono la qualità dell’uva anche in annate non del tutto favorevoli; inoltre, un’attenta gestione dei travasi fa sì che questo vino si esprima al meglio nel bicchiere regalandoci le seguenti caratteristiche organolettiche.

Colore:
rosso granato intenso con evidenti riflessi violacei

Profumo:
ampio, intenso e netto con note floreali di rosa canina e piccoli frutti in confettura

Sapore:
pieno, armonico, caldo, sapido con retrogusto persistente e molto gradevole

Proprio per la freschezza e la fragranza di questo vino l’abbinamento al cibo non ha limiti, tuttavia si esprime al meglio con i primi piatti e i secondi di carne in genere.

barbera-alba-vini-langhe-rossi
rombi-logotipo